Campagna di comunicazione #iolabuttoli A Pensieri e Colori è affidata la campagna per combattere il littering

Save The Planet e JTI Italia, con il patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, promuovono una campagna di comunicazione per sensibilizzare le persone su un enorme problema di piccole dimensioni: il littering, l’abbandono dei piccoli rifiuti.

#iolabuttolì, tutti gli strumenti per una campagna di comunicazione che si farà sentire.

Tutto è cominciato con iolabuttolì, il nome dell’iniziativa ideato da Pensieri e Colori, che ha subito convinto il cliente e non solo, come vedremo. Da qui si è attivata una campagna ampia e articolata. Prima di tutto, il sito  iolabuttoli.green in cui si raccontano il problema da risolvere, come affrontarlo e i promotori dell’iniziativa. In contemporanea, la comunicazione Social: da luglio a settembre una serie di Post sulle pagine Facebook e Instagram di Save The Planet tengono viva l’attenzione sul tema della lotta al littering. I momenti di consumo, le giornate internazionali dedicate alle problematiche ecologiche e altri temi sono le occasioni per parlare, informare e convincere a tenere pulito l’ambiente che ospita noi e ospiterà le future generazioni.

Poi, i video ideati da Casa Surace, la famosa factory e casa di produzione nata a Napoli nel 2015 da un gruppo di amici e coinquilini. Ispirati all’istante da iolabuttolì, ecco nascere storie simpatiche e divertenti visibili sui canali YouTube, Facebook e Instagram. Strappano il sorriso ma anche la consapevolezza della necessità di attuare comportamenti virtuosi e intelligenti.

 

Che cos’è il littering?

Littering è una parola inglese che indica l’abbandono di piccoli rifiuti quali mozziconi di sigaretta,  chewingum, bottiglie, lattine, mascherine, cartacce, sacchetti di plastica e piccoli imballaggi in spazi pubblici come strade, piazze, parchi, spiagge e boschi. Questa cattiva abitudine rappresenta un fenomeno in crescita legato a uno stile di vita sempre più diffuso improntato all’usa e getta. Le conseguenze sono tante e importanti: l’inquinamento ambientale, il degrado, il danno estetico, gli effetti sulla qualità della vita e gli elevati costi di igiene urbana sono il prezzo da pagare. La campagna di comunicazione è una risposta al dato che il littering rappresenta un problema serio per 9 italiani su 10. Con “Iolabuttolì”, vogliamo cominciare a risolverlo.

Da Pensieri e Colori: Qui, Iolabuttolì!

Per finire in bellezza, ecco la campagna istituzionale curata ancora da noi. Tre video spettacolari e coinvolgenti in cui si sottolinea la bellezza che ci circonda e la cura e il rispetto che dobbiamo a lei e a noi stessi. I soggetti mare, città e montagna raccontano il fascino del “Qui”: l’emozione della spiaggia e delle onde, la purezza delle cime e delle valli, il dinamismo e la cultura dei grandi e piccoli centri abitati. “Iolabuttolì”, invita a gettare i piccoli rifiuti negli appositi contenitori per rendere le persone ancora più consapevoli dell’obiettivo da raggiungere: il rispetto dell’ambiente che ci circonda. Qui, iolabuttolì.

 

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppShare