Ester Colombo

Ester, nome biblico di origine assiro-babilonese, significa “stella nascosta”, e per questo illumina pagamenti e fatture: si vede che ha dei numeri! Infatti, lavora in amministrazione.

Si definisce una profonda meditatrice e per questo si trova perfettamente a suo agio nel nostro ambiente in cui, spesso, l’unico rumore è quello degli ingranaggi della mente e dei tasti dei computer. È un amante degli animali, di cui si circonda e, di conseguenza, si definisce camaleontica.

Affascinata dalle tribù indiane e dalle popolazioni tibetane, ha trovato in Pensieri e Colori una realtà davvero unica: agenzia di comunicazione e cooperativa sociale. Complimenti Ester!

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppShare